Il nuovo numero vi aspetta in libreria dall'1 Luglio

 


Il Magazine per chi è Orgoglioso di essere, o sentirsi, Pugliese

ALIBABA PARLA UN PO’ PUGLIESE

Albert Antonini Mangia è Responsabile Marketing di Alibaba Italia da maggio 2016. Dal 2000 lavora nel settore digitale che ha seguito in tutte le sue evoluzioni, maturando un’ottima conoscenza e passione per l’innovazione, l’e-commerce, il mobile e i social media. Prima di entrare in Alibaba Group è stato per due anni responsabile dell’innovazione nell’area digitale di Mediaset. Collabora con l’Università di Bari (dove si è laureato discutendo la tesi “Internet e il superamento del concetto di spazio”), l’Università Bocconi, Roma Tre, la Business School del Sole24ORE e altri Master tenendo corsi di Digital Marketing, Social Media, E-commerce e Innovation. Si occupa dei rapporti istituzionali per l’Associazione Pugliesi a Milano di cui è consigliere.

Cosa fa Alibaba in Italia?

In qualità di responsabile marketing per l’Italia del Gruppo Alibaba, affianco e supporto il team in tutte le attività di rappresentanza, promozione ed educazione sulla nostra azienda in favore dei nostri stakeholders nel mercato locale. Abbiamo aperto gli uffici di Alibaba a Milano 3 anni fa per rappresentare in Italia, Spagna, Portogallo e Grecia tutte le attività del gruppo con il principale obiettivo di supportare le aziende del Sud Europa ad esportare in Cina utilizzando le nostre piattaforme che vendono ad oltre 600milioni di consumatori cinesi soprattutto su mobile. Tra i numerosi progetti, abbiamo siglato un accordo con UniCredit che permette ai loro 3mila sportelli di supportare le aziende ad utilizzare Alibaba.com come strumento per l’export. Il nostro marketplace B2B, attivo in 190 paesi al mondo, è utilizzato da milioni di aziende per comprare o vendere prodotti ad altre imprese.
I nostri colleghi di Ant Financial si occupano di attivare Alipay (principale applicazione di pagamento mobile con circa un miliardo di utenti attivi in tutto il mondo) presso migliaia di punti vendita in Italia, soprattutto a Roma, Firenze, Milano e Venezia, al fine di meglio accogliere i 2/3 milioni di turisti cinesi che visitano il nostro Belpaese ogni anno.

Cosa deve fare una azienda per vendere in cina su Alibaba?

Per vedere in Cina tramite le nostre piattaforme B2C Tmall e Tmall Global è importante essere una azienda in grado di esportare in un paese lontano 10mila chilometri dal nostro e grande 30 volte l’Italia, con una cultura e lingue totalmente diverse ed un consumatore che è importante conoscere bene. La capacità di fare e-commerce vendendo i proprio prodotti su dispositivi mobili è fondamentale tanto quanto un piano di marketing di medio-lungo periodo che consenta all’aziende non solo di lanciare il proprio flagship store online, ma di conquistare una fetta importante di consumatori cinesi.