Il nuovo numero vi aspetta in libreria dall'1 Gennaio

 


Il Magazine per chi è Orgoglioso di essere, o sentirsi, Pugliese

A Gallipoli la Start-Up competition per nuove aziende del settore turistico ed il “Social Media Tourism”

VENERDÌ 23 E SABATO 24 Novembre si terrà a Gallipoli la prima edizione di “Social Media Tourism”, un Festival sul Turismo Digitale e sulle opportunità nel settore turistico legate all’innovazione, un’opportunità per promuovere competenze di professionisti del settore che condivideranno skills e consigli utili a far fronte alla trasformazione digitale in atto nel settore del Travel.
Il settore turistico, specialmente quello pugliese, ha il dovere il prendere la strada giusta nel digitale e nel management della destinazione. Diversamente, sarà difficile affidare alla breve stagione balneare la capacità di creare professionalità utili a garantire flussi turistici adeguati e nuove opportunità di lavoro.
Occorre aumentare la consapevolezza di ciò che si può fare e di ciò che in molte altre realtà già accade e, per questo motivo, obiettivo della due giorni è quello di proporre speech e workshop in tema di digital marketing turistico, food tourism, social media marketing turistico, destination & tourism experience, startup.
Si tratta di un evento pensato per cercare di risolvere il bisogno di formazione e conoscenza delle aziende turistiche e dei professionisti che fanno del Social Media Marketing e del Digital Marketing Turistico le leve sulle quali fondare le loro strategie di competitività.
L’evento si pone inoltre come punto d’incontro per freelance e aspiranti operatori del settore turistico che vogliano formarsi e trarre spunti su turismo, marketing e digitale. Social Media Tourism sarà strutturato nei due giorni con un programma che comprende i maggiori esperti del settore turistico che si alterneranno presso la Galleria dei Due Mari di Gallipoli, con workshop di formazione personalizzati.
Partecipando all’evento si potranno scoprire casi di successo, formarsi su nuove tendenze e sviluppare connessioni con operatori del settore, professionisti e relatori stessi.